Proprietà e Benefici della Canapa

La canapa è un vero e proprio dono della natura: i suoi derivati sono ricchi di principi attivi e sostanze benefiche, e sono sempre più impiegati sia nell’industria alimentare che in quella cosmetica.

È una pianta ricca di acidi grassi, Omega-3 e 6 e acido linoleico, ma anche di vitamine come la A, la E e le vitamine del gruppo B. Inoltre, non bisogna dimenticare  l’elevato apporto proteico, che conferisce alla canapa benefici vari nel settore alimentare e della cosmesi e ai suoi derivati come semi, olio e farina, il titolo di “super food“.

Canapa benefici: i semi e la farina

I semi di questa meravigliosa pianta sono sempre più impiegati in cucina e, in effetti, sono un ottimo integratore alimentare soprattutto per chi segue una dieta vegana o vegetariana. Contengono infatti grandi quantità di proteine nobili: infatti sono costituiti dal 25% di proteine e 8 aminoacidi essenziali per la sintesi proteica, motivo per cui questi semi vengono considerati alimenti proteici completi.

Non mancano vitamine e un’elevata quantità di sali minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo e grassi di cui Omega-3 ed Omega-6. Da non dimenticare la presenza della lecitina, sostanza che aiuta l’organismo a metabolizzare i grassi e le sostanze nutrienti.

Le proprietà terapeutiche sono dunque innumerevoli: oltre alle proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, aiutano a mantenere stabile il livello di colesterolo e prevenire disturbi al sistema nervoso e a quello cardiovascolare.

Gli utilizzi che si possono fare in cucina sono molteplici: possono essere utilizzati per insaporire piatti e insalate, per la preparazione di prodotti da forno e granola. Tramite macinazione si ricava inoltre la farina di canapa, ingrediente da impasto comunemente utilizzato in cucina e che conserva tutte le proprietà dei semi già elencate.

Olio di canapa proprietà

L’olio di semi di canapa è un alimento unico, ricco di sostanze nutritive. Sfruttato sia in cucina che nel settore cosmetico, l’olio di canapa ha innumerevoli proprietà.
In particolare, è noto per le sue quantità di Omega-3 e Omega-6 correttamente proporzionate, presentando un rapporto 3:1, ovvero quello raccomandato dai medici nutrizionisti per la dieta umana. Inoltre, è una delle pochissime fonti naturali di acido linoleico.

Quest’olio presenta inoltre tutte le proprietà e le quantità di aminoacidi, vitamine e sali minerali presenti nei semi.
Il Thc, sostanza responsabile degli effetti sul sistema nervoso dell’essere umano, è talmente basso che per avere effetti collaterali in seguito all’assunzione dell’olio bisognerebbe consumarne almeno 9 litri al giorno. Innumerevoli invece gli effetti benefici che si sono registrati, motivo per cui viene prescritto anche ad anziani e bambini, senza riserve.

Olio di canapa: uso in cucina

Per preservare le numerose proprietà, viene consigliato l’uso a crudo e va conservato in frigo e consumato entro un mese dall’apertura per poter sfruttare al meglio tutti gli effetti della canapa benefici. È un olio molto corposo, dal colore verde intenso, che viene normalmente utilizzato per condire zuppe, insalate, piatti vari o da solo come semplice integratore. Si possono consumare fino a 3 cucchiai al giorno, ma la dose consigliata è di un solo cucchiaio. Il sapore è forte, erboso, dal tipico retrogusto di nocciola. Assumere quest’olio con costanza permette di migliorare problemi di pelle e di pulire l’intestino.

Canapa proprietà: uso cosmetico

Viste le numerose proprietà di quest’olio, si tratta di un ottimo rimedio naturale per curare pelle e capelli. In commercio sono numerose le proposte: presente in creme e cosmetici vari, è un ingrediente per prodotti di lusso. Nulla vieta di utilizzarlo puro grazie ai classici rimedi fai da te.

Ricco di acidi grassi e acido linoleico, oltre che di vitamine e minerali, è un ottimo rimedio per curare la pelle secca e disidratata. Inoltre, grazie alle sue proprietà lenitive, antibatteriche e antinfiammatorie è un’ottima cura in caso di eczemi e di pelle particolarmente grassa.
Può essere utilizzato da solo, spalmando fino all’assorbimento qualche goccina su pelle umida, oppure mischiato ad altri oli vettore, ovvero oli più leggeri di più facile assorbimento, sempre su pelle umida.

Ottimo anche per capelli secchi, per una cura intensiva basterà massaggiare su cute e lunghezze precedentemente inumidite qualche goccia d’olio e lasciare in posa un’oretta, per poi procedere con uno shampoo non aggressivo. Grazie alla presenza di grassi e di Omega-3 e Omega-6, se massaggiato sulla cute stimola infatti la crescita dei capelli e aiuta a renderli più forti, lucidi e meno aridi.